Synergie Group e la sicurezza dei propri Centri di Riciclaggio


Nessuna dispersione nell'ambiente per garantire un luogo di lavoro sicuro

Synergie Group si è impegnata a realizzare progetti "Green" considerando il contenimento dei rischi legati all'esposizione e contatto con i materiali trattati, da parte dei propri addetti. Infatti, il Centro di Ferrania prevederà lo stoccaggio delle polveri in entrata (sia EAF Dust che Reagenti) in apprositi silos di acciaio inox, oltre a sistemi chiusi e automatizzati per la movimentazione delle polveri all'interno del capannone. Inoltre, sono previsti sistemi di aspirazioni secondarie che consentiranno di evitare e/o minimizzare la dispersione delle polveri nell'ambiente esterno.

Sia le EAF Dust che i Reagenti, dunque, verranno trasportati nel Centro di Riciclaggio con automezzi speciali e verranno immessi nei silos di stoccaggio con sistemi chiusi. Inoltre, la tecnologia "Clean-Tech", prevede un impianto di alimentazione della fornace automatizzato a sistema chiuso, che evita pericolose dispersioni di materiali nell'ambiente esterno. In tal modo, tutti gli addetti evitano contatti diretti con le polveri, sia esternamente che internamente al capannone, dando ad essi la possibilità di lavorare in un ambiente sicuro.

Post in evidenza
Post recenti